Home -> Isolamento -> Isolamento termico in fibra di cellulosa: Domande Frequenti -> Corretta posa della fibra di cellulosa per isolamenti 

Corretta posa della fibra di cellulosa per isolamenti

La Fibra di Cellulosa è un materiale isolante di facile applicazione ma questo non significa che non si debba conoscere le giuste tecniche di posa.

Insufflaggio delle intercapedini e posa nei solai, se non correttamente eseguiti portano a diversi problemi tra cui lo scarso isolamento, lo “sgonfiamento” del materiale e la necessità di rifare il lavoro dopo pochi mesi. Al contrario, un lavoro fatto a regola d'arte è per sempre. L’isolante parte da un prodotto in fogli che viene sbriciolato per poterlo facilmente insufflare nelle intercapedini vuote di tetti o pareti verticali. Al momento della posa, la fibra di cellulosa si presenta all'interno di sacchi leggermente pressata.
L'insufflaggio avviene inserendo il materiale in una macchina (insufflatrice) che prima di tutto deve conferire una consistenza soffice alla fibra di cellulosa. Insufflare la fibra ad una densità sbagliata significa ritrovarsi con le intercapedini parzialmente svuotate già dopo pochi mesi. La corretta taratura della macchina insufflatrice deve essere valutata a seconda dello spessore, dell'altezza e della posizione dei fori, considerando la quantità di materiale, il volume delle intercapedini e l'azione della forza di gravità nel tempo. Lo stesso vale nel caso della posa sul sottotetto, dove si deve riuscire a mantenere la giusta densità del prodotto, garantendo lo spessore isolante sufficiente ed uniforme in tutti i punti compresi quelli più delicati e più difficili da raggiungere. In modo da accontentare le esigenze del cliente. La nostra esperienza nella posa di questo isolante ci permette di eseguire lavori a regola d'arte, per un isolamento che dura più di cento anni.

Isolamento casa in tutta Italia
SIAMO OPERATIVI IN TUTTA ITALIA
CHIAMACI PER TROVARE L’OPERATORE PIÙ VICINO A TE.
Numero verde Isolare
CERCHIAMO NUOVI OPERATORI