Home -> News 

Insonorizzazione e salute

Insonorizzazione e salute
Ogni giorno siamo sottoposti ad un'elevata quantità di sollecitazioni acustiche nell'ambiente urbano, sul lavoro, nei locali e nelle nostre abitazioni: il silenzio è un'abitudine che la società moderna ha ridotto al minimo, spesso con spiacevoli conseguenze per la qualità della vita degli individui. L'azione nociva di un'eccessiva quantità di sollecitazioni acustiche ad elevata intensità viene sottolineata dal termine “inquinamento acustico”, con il quale si indicano appunto i rumori presenti negli ambienti in misura tale da arrecare fastidio o disturbo al riposo e alle attività umane, nonché danno per la salute umana e per i beni ambientali e materiali.

Spesso non ci si sofferma sulle conseguenze che la continua esposizione ai rumori può avere sull'uomo, ma dal 1993, con il “Quinto programma di azione per l'ambiente”, si è iniziato a considerare il rumore come uno dei problemi ambientali più urgenti nelle aree urbane. La stima effettuata ha mostrato infatti che l'inquinamento acustico in Europa incide sulla salute del 25% della popolazione, provocando nel tempo problemi fisici e psicologici. Studi condotti dall'Organizzazione Mondiale per la Sanità hanno dimostrato che un'eccessiva esposizione ad elevate sollecitazioni acustiche provoca nell'organismo umano danni a carico dell'apparato uditivo e cardio-circolatorio, dei sistemi immunitario ed ormonale e a livello psicologico, con l'insorgenza di stress e disturbi del sonno.

Appare quindi evidente, in un quadro simile, la sempre maggiore importanza che assume l'insonorizzazione degli edifici che nel corso degli anni si è infatti affiancata all'isolamento termico come importante criterio di qualità edilizia e, in quanto tale, viene regolata da un'apposita normativa. Un corretto isolamento acustico degli ambienti abitativi, lavorativi e ricreativi contribuisce, quindi, in modo significativo al miglioramento del comfort di vita all'interno degli ambienti e nelle loro vicinanze e risponde, inoltre, alla necessità di locali ed enti di essere allineati alle disposizioni delle normative nazionali ed europee in materia acustica.

ISOLARE propone per la riqualificazione acustica degli edifici l'impiego di fibra di cellulosa applicata a spruzzo su soffitti e pareti, un intervento rapido e poco invasivo, che permette un ottimo adattamento alle diverse forme architettoniche. La fibra di cellulosa, materiale naturale e completamente ecocompatibile, assicura infatti un'efficace riduzione del tempo di riverbero e, di conseguenza, un corretto isolamento acustico dell'ambiente garantendo in questo modo un migliore comfort abitativo, soprattutto per sale mensa, aule, cinema, palestre, industrie e auditorium.

www.insonorizzare.it
Compila ed Invia il tuo commento
Copia il codice di sicurezza *: captcha reload Scrivi il testo dell'immagine:

* campi obbligatori

Isolamento casa in tutta Italia
SIAMO OPERATIVI IN TUTTA ITALIA
CHIAMACI PER TROVARE L’OPERATORE PIÙ VICINO A TE.
Numero verde Isolare
CERCHIAMO NUOVI OPERATORI