RIFORESTAZIONE MA CON REGOLE PRECISE

Azienda

CALCOLA GRATIS QUANTO PUOI RISPARMIARE ISOLANDO
LA TUA CASA

CLICCA QUI

RIFORESTAZIONE MA CON REGOLE PRECISE



 

                                                         
                                               

                                               

A Glasgow, sotto la pioggia, in centomila hanno sfilato per dire che il tempo è quasi passato, oggi è già forse tardi, domani sarà una catastrofe. Migliaia di persone di varie associazioni ambientalisti, giovani, popolazioni indigene hanno riempito le strade di Glasgow, così come si è fatto in molte città del mondo come a Sydney, Parigi, Londra, Nairobi, Seul, Città del Messico, tutti per dire basta a bugie e impegni non presi.

I delegati di 190 paesi sono riuniti per continuare quello che è cominciato nel 1992 a Rio de Janeiro e poi continuato nel 1997 a Kyoto e poi Copenhagen, Parigi e altri appuntamenti intermedi, tutti per confermare che i cambiamenti climatici esistono e ora nessun paese pensa di negare questa evidenza, pensino Bolsonaro, il presidente brasiliano che ha firmato il patto contro la deforestazione entro il 2030, meglio tardi che mai.

Ma agire subito non significa salvare il pianeta e dunque programmare un calendario di scadenze per eliminare l'uso di combustibili fossili è forse l'unica strada da seguire, sperando che i calcoli siano giusti e non si rischi di arrivare troppo tardi ad un punto di non ritorno. La riduzione della CO2 passa anche dalla sua cattura e l'agricoltura, le foreste, i mari ed i suoli sono fondamentali per ridurre il surriscaldamento, ma si è parlato ancora poco di tante tecniche e strategie che servirebbero per raggiungere risultati importanti.

Per una agricoltura più sostenibile 45 governi si sono impegnati a investire 4 miliardi di dollari per finanziare soluzioni innovative, ma sempre legate a vecchi sistemi di coltivazione e a ben guardare forse il risultato finale sarà di legare ancora di più i contadini ai brevetti delle multinazionali per comprare sementi e tecnologie capaci di resistere al clima.

Nel calcolo della CO2 un importante ruolo ha la riforestazione del pianeta ma i calcoli che poi si fanno per vendere i benefici che un albero piantato può portare non sempre sono trasparenti e corretti visto che capita anche di considera quanto un albero in 50 anni di vita può assorbire mentre poi lo si taglia dopo pochi anni per ripiantarlo e calcolarne così i benefici di uno nuovo per altri 50 anni, alimentando un business di quote.

 

AGGIORNAMENTI DAY BY DAY

 

Richiedi ora un preventivo

Compila il modulo sotto ti invieremo un preventivo gratuito e senza impegno


E RICEVERAI UN PREVENTIVO GRATUITO!
Per altre richieste, contattaci via email