Home -> Isolamento -> Isolamento termico tetto, sottotetto e pareti con fibra di cellulosa - Esempi 

Coibentazione delle pareti senza intercapedini, eseguito dall'interno

Sezione: Termica

Descrizione Prodotto: Se i muri esterni della vostra abitazione non hanno intercapedine vuota da riempire, una valida alternativa al cappotto termico esterno è la creazione di una controparete in cartongesso, dove poter nascodere anche nuovi impianti elettrici o idraulici, da riempire prima della stuccatura finale con un isolante sfuso come la Fibra di Cellulosa. I fiocchi insufflati si adattano allo spazio interno, senza lasciare alcun vuoto, avvolgento tutto quello che trovano. I buchi vanno fatti in determinate posizioni a seconda della distribuzione degli impianti installati dietro al pannello di cartongesso o fibrogesso ed alla giusta pressione. Una posa con pressione impostata della macchina sbagliata può provocare in rigonfiamento delle lastre ma anche una pressione troppo bassa o la posizione dei fori sbagliata può creare con gli anni un assestamento della Fibra di Cellulosa che deve avere una densità precisa a seconda dello spessore dell'intercapedine e del tipo si superficie interna delle pareti. L'esperienza trentennale su migliaia di cantieri, la videoispezione durante in lavoro e la verifica in casi particolari con l'utilizzo della termografia per confermare determinati parametro di posa, potrebbero far scegliere al cliente la ditta ISOLARE che da sempre si applica per una posa del prodotto ottimale.

Coibentazione delle pareti dall'interno Una visita preliminare al cantiere con sequenza di foto da memorizzare aiuta nella scelta della posizione dei fori da praticare La giusta posizione dei fori aiuta nella perfetta distribuzione dei fiocchi di cellulosa che avvolgono completamente gli impianti nascosti dietro alle lastre di cartongesso I fori vengono praticati per ogni montante interno ad una altezza che varia a seconda dello spessore e tipologia di impianto. A volte con accordi col cliente sono state staccate le lastre dopo il riempimento per controllare e confermare la perfetta distribuzione dei fiocchi di cellulosa all’interno dell’intercapedine Il riempimento comincia dai punti più difficili e con una sequenza precisa che ISOLARE ha ottimizzato in centinaia di cantieri svolti e controllati con termocamera Flir E360 e cam per videoispezione
Isolamento casa in tutta Italia
SIAMO OPERATIVI IN TUTTA ITALIA
CHIAMACI PER TROVARE L’OPERATORE PIÙ VICINO A TE.
Numero verde Isolare
CERCHIAMO NUOVI OPERATORI